venerdì 10 agosto 2007

24 ORE DI SPORT - 11 e 12 agosto


Oramai ci siamo. Manca poco alle 21 di sabato 11 agosto...
Le squadre sono pronte per le numerose sfide.
Inutile ricordarvi che la nostra è di gran lunga la più forte.
Quindi:
- se vi piace vincere facilmente, aggregatevi tra i nostri ranghi.
- se invece amate le sfide impossibili, aderite ad una delle tre rimanenti compagini per provare a batterci.
Nell'uno e nell'altro caso, ci ritroveremo comunque amici.

Invitiamo tutti ad acquistare una delle quattro maglie in vendita, così facendo sosterrete l'ART (associazione ricerca trapianti), è lì che verrà devoluto tutto il ricavato.

Per saperne di più linkatevi sul blog dell'MPGROUP
...oppure cliccate sull'immagine che segue,
ci vediamo sabato sera.

6 commenti:

Pierrot ha detto...

Ragazzi, causa problemi pratici, per rendere usufruibile il programma della 24 ore l’ho dovuto inserire in Picasa Album, pertanto, clikkandoci su parte lo slideshow…basta metterlo subito in pausa per evitare la visualizzazione delle immagini consecutive.
A sabato!

MUSIC PROJECT GROUP ha detto...

Grandissimi!!!...la 24 Ore è completamente pilotata e quindi già si conosce il vincitore...ahahah!!!
Comunque non preoccupatevi, anche la coppa del 4° classificato (la vostra) è carina!!! Scherzi a parte, spero che sarà una bella gara di solidarietà!...Speriamo che il tempo domani sera sarà migliore di oggi, ma le previsioni sembrano rassicuranti (di notte però fà freddino, portatevi felpa e...una ragazza da stringere....hihihi)!
Ora vado al campetto che ci sono ancora mille cose da fare...un saluto a tutti...a domani!!! NE VIVREMO DELLE BELLE
Alex Plus...

P.S.: Coinvolgiamo anche i più grandi; beach bocce, torneo di scopa, ecc. sono giochi anche per loro...mio nonno ha già acquistato la maglietta!...

chiara ha detto...

La nostra squadra sarà la migliore... tra beach volley, pallavolo, calcio, caccia al tesoro e altro arriveremo primi!

MPG siete spacciati!!!

BACI

Pierrot ha detto...

Ragazzi, sento il bisogno e anche il piacere di ricordare il mitico Giorgio Tatarelli, impossibile dimenticarlo: promotore, incitatore, ma sopratutto onnipresente nel nostro paese ad ogni fervore sportivo. Il suo entusiasmo, la sua passione, la capacità di trasportarti oltre. Ricordo un’edizione della 24 ore che partecipavo con la sua squadra, ero adolescente, il sole picchiava forte, era arrivato il momento dei 100 metri, mi incitava a fare quella corsa, insisteva perché era certo che avevo il fisico adatto per quel tipo di sforzo; non ne ebbi il coraggio, avevo paura di perdere, non presi parte a quel minuto di competizione per vigliaccheria…continuò a rimproverarmi quell’episodio per molto tempo e sono sicuro che se fosse tra noi continuerebbe a farlo. Lo sport per lui, prima di essere agonismo era unione, crescita, accettazione dei propri limiti, capacità di adattamento. In tutto questo Giorgio sapeva con maestria alimentare il tuo orgoglio quel tanto che ce ne era bisogno per comprenderlo e soverchiarlo.

Ciao Giò,

eleonora ha detto...

ragazzi ci stiamo semplicementi divertendo un casino... anche se noi della squadra dell'hermano siamo ultimi non mancano le risate a partire dalle stigmati di piero fino alle unghie con la spirale di ilario!!! ahahah siamo semplicemente i migliori!!!!


p.s.: chiara rivedi il post cmq.... ahahah a volley eran più le risate che facevamo che i punti!!! =)

antipapa ha detto...

Mi unisco alle parole di "Pierrot" nel ricordare una persona che rimarrà sempre viva nel cuore di chi ha avuto il privilegio di conscerla.

Ciao Giorgio