mercoledì 13 giugno 2007

Frantz libero!



Mercoledì 13 giugno- Roma ore 17:46

Improvvisa manifestazione spontanea in piazza Esedra per la liberazione del professore Frantz hanz Albert, detenuto in Russia.

Gli studenti del professore sfilano con uno striscione tra le strade Romane.


(foto ANSiA)

4 commenti:

volo pindarico ha detto...

sarebbe convenevole fare un corteo per chiedere che si buttasse la chiave della cella!!

ma possibile che un luminare come frantz, non abbia già pensato come smaterializzarsi e rimaterializzarsi in libertà?

eppure mi avevano detto che aveva avuto a battesimo mcgiver!
possibile che non ha uno spillone appresso per costruire un mezzo adatto allo scassinamento della serratura dell' angusta cella che lo vede detenuto nelle parti più remote della steppa confinannte con la cina, il tibet, la mongolia..........ma che cazz' stong a dic'?

Redazione scoppolino ha detto...

...mannaggia,
a giorni chiudiamo lo scoppolino di giugno e purtroppo rischiamo di andare in stampa senza l'artiolo del professore.
Una grave perdita.

A meno che.....

Anonimo ha detto...

Anche in Ciociaria si vivono momenti di trepidante attesa per le sorti dell'esimio prof frantz.il comitato pro liberazione ha iniziato una serrata attività di sensibilizzazione tra la gente comune e le autorità più in vista della politica locale.Tra le affermazioni più autorevoli si è distinta quella del prof Katz che dopo una lauta bevuta avrebbe esclamato:"Spero solo che il mio collega scopra tutti i buchi biondi russi e prima di essere rilasciato li riesca ad otturare"

ssshhhhhh. ha detto...

forti le teorie del prof. Katz,
che Frantz ne prenda spunto!