lunedì 7 maggio 2007

Ciao Peppino!



A volte quasiasi cosa dici sembra sbagliata.
A volte le parole sono solo accessori inutili.
Ma almeno un saluto ci sembra doveroso lasciarlo.

Possa il vento accompagnarti anche in questo viaggio.
Ciao Peppì.

15 commenti:

Anonimo ha detto...

un abbraccio agli famiglia e agli amici di Peppino...che giornata schifossisima. Ho un vuoto.
Senza parole.

w.

Hermano querido ha detto...

per chi volesse c'è un post dedicato a Peppino anche su "http://lenola2008.blogspot.com/"

MP Group ha detto...

Tutto sembra ingiusto, tutto sembra sbagliato...un ragazzo tranquillo e sempre allegro...rimarrai sempre nei nostri cuori Peppino...un abbraccio forte ai famigliari, agli amici e in particolare a Luigi, suo grande amico!
Music Project Group

Clandestino ha detto...

Un altro sole è tramontato e non si alzerà mai più.
Che questa assurda fine sia un monito per tutti.

Un abbraccio alla famiglia e agli amici

Roberto ha detto...

..assurdo andarsene così.

un abbraccio forte alla famiglia

Carmelo ha detto...

Un abbraccio grande alla famiglia e ai tanti amici.
Non so che cosa dire, come esprimere il dolore che mi si è messo dentro.
Ciao Peppì.

il risolutore ha detto...

ancora non ci credo...fino alla tarda mattinata di ieri l'avevo salutato al bar...

Anonimo ha detto...

stamattina, passando davanti al caglio, ho tremato, ho telefonato, ho saputo. non esistono parole per descrivere il più grande vuoto che una giovane vita lascia, nel pieno della giovinezza, della spensieratezza, non è giusto che vada sempre così, non è giusto per nessuno, non è possibile ricevere questi dispiaceri, sarà impossibile consolare la famiglia, a cui va un grande abbraccio. Ragazzi, purtroppo questa è la vita, ci lasciano sempre i migliori. Adesso la vita continuerà ma non sarà più come prima, non lo incontreremo più dal caglio per l'aperitivo, ma lui ci sarà sempre...ciao peppi'!

chiara ha detto...

Un abbraccio forte e sincero alla famiglia e agli amici di Peppino... tutti presenti oggi al suo funerale...
Io lo conoscevo solo di vista, ma quando un ragazzo ci lascia si crea sempre un vuoto in noi, anche se lo si conosce a malapena...
Prima o poi le nostre strade si riuniranno a lui e a tutti gli altri!

il risolutore ha detto...

ragazzi ancora non mi riesco a riprendere dal funerale di oggi..pazzesco...ancora ho gli occhi che mi pizzicano e pensare che lo conoscevo a malapena..il mio pensiero va alla famiglia e agli amici piu stretti che lo conoscevano meglio di me e chi sa come staranno stasera; come ha detto don adriano la malinconia viene su (purtroppo) ancora più velocemente..

Silenzioso. ha detto...

Ciao 33,
ti ho visto ridere, mangiare, bere, ballare.
ti ho visto anche in una bara ma, ancora non ci credo.

LUCIA ha detto...

Solo ora riesco ad esprimere due parole nei confronti del mio amico fraterno... in due anni sei riuscito a riempirmi la vita grazie alle tue battute, i tuoi scherzi, le tue risate... Non credevo che persone come te esistessero e ora non posso far altro che dirti GRAZIE...Avrei voluto che questo continuasse per sempre, avrei voluto che tutte le volte, prima di tornare da Firenze, ci fosse stato qualcuno che come te, avrebbe fatto il conto alla rovescia... Spero davvero che tu ora stia ridendo e scherzando come hai sempre fatto, insieme a tutti gli altri amici che come te hanno deciso di intraprendere questo viaggio... Ti voglio e ti vorrò bene sempre, Ciao Peppino! Lucia

Attilio ha detto...

Erano tre amici....poi quando sono arrivato da Fondi, siamo diventati quattro.
Sì, è così. Una delle poche persone che subito ha condiviso con me il proprio tempo libero è stato Peppino, Perepeppo come lo chiamavamo noi.
Non avevo molti amici all'epoca, ma lui c'era. C'è sempre stato e CI SARà SEMPRE.
Ciao Peppì, ti voglio bene!

Anonimo ha detto...

Ciao Peppino,
la tua tragica scomparsa non potrà mai cancellare i bellissimi ricordi che ho di te!
Sono più grande di te di solo due giorni, abbiamo iniziato a vivere insieme, abbiamo trascorso tanti bei momenti insieme, solo che qualche Angelo quella sera ti ha voluto vicino in Paradiso e mi hai lasciato solo...
Peppino, oggi c'è la finale di Champions League del nostro grande Milan contro il Liverpool, tu sei molto legato ai colori rosso/nero e sono sicuro che stasera sarai vicino a noi a tifare Milan.
CIAO CAMPIONE

Claudio

Anonimo ha detto...

La scorsa notte ti ho sognato, mi è stato detto che mi stai chiedendo di lasciarti andare, ma è così difficile...

Ciao 33!