giovedì 29 maggio 2008

Title not found (titolo non pervenuto)



Sembra solo un altro giorno.

Sembra solo un altro cantante.

Sto ascoltando Paolo Conte è mi si è insinuata una pulce in testa, mi frulla una visione di questa Lenola sola, accompagnata, giornata soleggiata, piovosa, umida, afosa alle dodici di un qualsiasi giorno primaverile, estivo che fa più vacanza.

Il fuoco, non nel camino d’inverno, non solo i fichi alle quattro del mattino, l’uva, i filari di pomodori o melanzane al pantano con distese di grano, fresco pomeridiano sulla passeggiata, il silenzio della scalinata della pace all’imbrunire, una visitina fuori alla casa della dottrina alle sette della sera con le vecchiette che parlano o sparlano, ma no!, spettegolano, ti giri, ma no!, mi giro, una torre, un Comune, ahh il Comune, primo piano anagrafe, ufficio tecnico, secondo piano la sala consiliare, l’ufficio del sindaco adesso spostato verso sinistra, solo un cambio di posto non di coalizione.

Avete visto Lenola no grazie, si è tutti in internet, quanti uno, tre, sette, infinito anche se non esiste ma comunque tanti, blog, post, signori, signore, signorino , signorine, anonimi, Salvatore, Carms, Pilù, Pierrot, Write26, Rooney85, Pier Paolo Pasolini, Politiche Giovanili Lenola, Francesco C., Manu plus, Paolo, Paolo S. Marco M., ecc, è una selva, una foresta: “sete ‘na gita” ci sentimmo dire una volta a Fondi.

In effetti Lenola per chi non esce, per chi esce, per chi ci lavora, per chi ci passa, si prende un caffè e se ne va, sembra, ed anzi è, un bel paese, ma la facciata non conta, i contenuti, politica, quale politica, quella dei blog di minoranza e maggioranza, ma ormai di tutti, ma tutti quali… bho fatti un giro in internet, tutti politici, piccoli, grandi e piccini, vedremo, ma chi vedrà, chi definisce gli argomenti, chi decide cosa, chi, quando e perché.

Io,

no, loro,

loro chi?

Loro quelli.

A quelli, sì quelli.

E mi sono ripreso, un po’, solo un po’,

Consiglio Paolo Conte, qualsiasi album, due volte al giorno, ma anche di notte, non vi sono controindicazioni, non si diventa sensibili a nessun componente, può produrre euforismo produttivo tanto da farti scrivere, leggere oppure nulla, dipende.

In questo ultimo periodo il solo colloquio politico è quello in internet. Invece i politici di minoranza e maggioranza, nelle loro riunioni, al chiuso, decidono chi è quali scopi raggiungere, tra deleghe e consigli dei giovani, che sanno troppo di buoni propositi.

Non si può legittimare una politica senza finalità ultima che quella della facciata.

Non so dove si vuole arrivare, io ascolto solo Paolo Conte, ma questi movimenti “strani” alla luce del sole ci sono e sono visibili, a chi non riesce a uniformarsi alle masse e a bere il solito brodo… o minestra riscaldata, fate voi.



Salvatore

14 commenti:

Clandestino ha detto...

"In effetti Lenola per chi non esce, per chi esce, per chi ci lavora, per chi ci passa, si prende un caffè e se ne va, sembra, ed anzi è, un bel paese..."

Vero Tò, ho scelto di recarmi a lenola raramente...molto raramente proprio in virtù di quanto dici, è l'unico modo per vedere il mio caro paese come una perla da tenere ben stretta al cuore!!!

..anch'io ascolto Paolo Conte e ancor di più Giorgio Gaber, che come il primo, non ha controindicazioni e ne giovo anche con la salute...

un abbraccio fraterno a te...
e ci si vede a Lenola il prossimo 6 settembre.... forse!!!

Salvatore ha detto...

Ciao clandestino e un pò che non ci si vede a lenola.
In effetti si apprezza ancora di piu quando ci si sta poco.
Comunque esageri, tu non ci sei mai.
Spero di rivederti prima del 6 settembre.
Ci si becca altrimenti in internet come ormai succede a Lenola.
Io proporrei la nascita di lenola su second life cosi si uscirebbe di piu.
buon Paolo Conte e Giorgio Gaber a te.
A presto.

Anonimo ha detto...

A me Lenola piace molto.
Mi piace la vita di comunità che si respira profondamente; l'importanza dell'inciucio; l'attenzione morbosa su ogni minimo particolare; il continuo beccarsi; tutti che si conoscono; conoscono tutto di tutti e ... quante brave persone ci sono.

A me Lenola piace per tutto questo e perchè mi ha cambiato la vita.

A Lenola ho trovato quello che da anni cercavo disperatamente:
serietà, correttezza, umiltà, amicizia, rispetto e certezza di trovare sempre un aiuto.

Lenola: GUAI A CHI ME LA TOCCA!

Pina di Formia

Anonimo ha detto...

...Appunto!!!
Perké 6 di Formia!

Anonimo ha detto...

Du palle e sempre a lamentavve!!!!!!

Anonimo ha detto...

scusate l'intrusione ma sul blog dell'Azione Cattolica c'è il ricordo di Paolo nel 3^ anniversario della sua scomparsa

http://aclenola.splinder.com

Anonimo ha detto...

A me Formia piace molto.
Mi piace la vita di comunità che si respira profondamente; l'importanza dell'inciucio; l'attenzione morbosa su ogni minimo particolare; il continuo beccarsi; tutti che si conoscono; conoscono tutto di tutti e ... quante brave persone ci sono.

A me Formia piace per tutto questo e perchè mi ha cambiato la vita.

A Formia ho trovato quello che da anni cercavo disperatamente:
serietà, correttezza, umiltà, amicizia, rispetto e certezza di trovare sempre un aiuto.

Formia: GUAI A CHI ME LA TOCCA!

Giuseppino di Lenola

Anonimo ha detto...

Boss!
Guarda che ho capito che sei tu!

Bleeeeeee!

Tiziano ha detto...

Io propongo di riiniziare a vivere la strada, a Lenola. Propongo di iniziare a fantasticare, ad incontrarci e a divertirci!
Propongo di provare a passare qualche giorno d'estate in un modo diverso, a dare spazio alla spontaneità e a qualche idea estemporanea. Propongo di portare qualche strumento, qualche idea, sul colle st'estate. Potremmo provare a vedere se viene fuori un laboratorio (permanente?), per dare sfogo alle nostre gioie e allo star insieme.
Qualche strumento musicale (convenzionale o "accroccato"), un pannelo su cui disegnare, qualche giocoleria da esibire. RIAPPROPRIAMOCI DELLA STRADA. E' Clandestì! Dai Ilà, Totò...proviamo a riiniziare a divertirci. E chissà poi quello che verrà. Magari ci divertiremo solamente! :-)
Io dal 25 luglio starò a Lenola. E spero di avere la zampogna quest'anno! Attenzione!!! ;-)
Baci a voi, Tiziano.

ryder ha detto...

Beh. Io non ho mai vissuto a Lenola ma per me è il paese più bello del mondo anche se abito a Pisa. Non vedo l'ora di ritornare e di vedere i miei parenti e i miei amici!!!

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

Perche non:)